Con la prova di Maratona sull’Adige si è chiuso oggi, domenica 15 ottobre, il 30° Campionato Italiano Rafting. Indetta dalla Federazione Italiana Rafting e organizzata dal Canoa Club Pescantina ASD la prova si è disputata sul tracciato di 20 km da Dolcè a Pescantina (Verona).

Nella categoria Senior Maschile la vittoria è andata all’equipaggio n. 1 dell’Adda Viva Indomita Valtellina River di Castione Andevenno (Sondrio), mentre negli Equipaggi Non Agonisti, primo posto per l’equipaggio composto dagli “amatori” del Rafting Adventure Sudtirol di Rambà, , un piccolo paese situato all’imbocco della Val Venosta, in provincia di Bolzano.

In gara anche equipaggi delle categorie Senior Femminile con il team n. 2 dell’Adda Viva Indomita Valtellina River; Cadetti con il team del Canoa Club Pescantina di Pescantina (Verona); Junior Maschile con un altro equipaggio dell’Adda Viva Indomita Valtellina River; Junior Femminile con il team n. 2 del Rafting Aventure Villeneuve di Villenuve (Aosta) e della categoria Under 23 Maschile con un altro equipaggio del Canoa Club Pescantina, organizzatore dell’Adigemarathon nel cui ambito si è svolta la Maratona del 30° Campionato Italiano Rafting.

Il prossimo appuntamento che vede la Federazione Italiana Rafting assieme alla Federazione Italiana Canoa Kayak non è una gara ma la manifestazione NO CENTRALE che si svolgerà domenica 29 ottobre sul Brenta (appuntamento alle ore 10 a Valstagna, 60 km da Vicenza) per dire no alla costruzione di un’ennesima centrale idroelettrica che  darebbe il colpo, finale e mortale a uno dei pochi tratti a regime naturale rimasti del Brenta, per altro già gravato dalla presenza di ben 5 centrali idroelettriche.

L’invito della Federazione Italiana Rafting è di partecipare, in acqua e a terra, per dire un forte NO a un’opera che, porterebbe solo a nuovi e gravissimi danni paesaggistici ed ambientali per altro già causati dalle centrali esistenti e che sono visibili e percepibili da chiunque.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Close','next':'Next','previous':'Previous','cancel':'Cancel','numbers':'{$current} of {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"light",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailing == 'undefined'){ var acymailing = Array(); } acymailing['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailing['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailing['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailing['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailing['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailing['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailing['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailing['level'] = 'enterprise'; acymailing['reqFieldsformAcymailing13681'] = Array('name','html'); acymailing['validFieldsformAcymailing13681'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing13681'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing13681']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing13681']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });